Elevate your stream processing w/ The Force of Kafka + Flink Awakens | Read Now

Case Study

Il Gruppo Arcese si evolve per diventare un operatore della logistica dal cuore digitale

"La nostra piattaforma interna si basa completamente sulla comunicazione di Kafka tra tutti i settori, perciò per noi è come un sistema nervoso". — Massimiliano Catapano | Chief Technology Officer

In un mercato altamente competitivo con margini molto bassi e tante possibilità d'errore, Arcese ha intravisto un modo per differenziarsi dalla concorrenza.

LA SFIDA

In un mercato altamente competitivo con margini molto bassi e tante possibilità d'errore, Arcese ha intravisto un modo per differenziarsi offrendo una migliore comunicazione delle informazioni e una latenza minore.

LA SOLUZIONE

Un sistema di gestione dei trasporti (TMS) cloud personalizzato con un'architettura event-driven basata su Kafka, in grado di raccogliere i dati di ogni tipo da vari clienti e fonti per restituire i dettagli sullo stato della spedizione.

I RISULTATI

  • Meno tempo necessario per spostare i dati di tracciamento lungo le pipeline da 45-50 minuti a meno di un minuto.
  • Capacità di localizzare i prodotti in ogni momento, il che riduce il rischio di penali da parte dei clienti con processi Just In Time (JIT).
  • Previsioni accurate e possibilità di analisi predittive.
  • Opportunità di apprendimento e sviluppo in autonomia e la possibilità di dedicarsi ad attività a maggior valore aggiunto per l'azienda.
  • Eliminazione del fardello operativo e riduzione dei costi grazie al minor numero di dipendenti full-time e risorse allocati alla gestione di Kafka

Il Gruppo Arcese è una società italiana di logistica che opera in tutto il mondo con servizi di trasporto merci via terra, mare e aria. Le soluzioni in uso, personalizzate per la filiera, sono gestite da una rete di uffici in tutto il mondo, ma la sede più importante è il cloud.

La visibilità dei dati è un bene prezioso per i clienti, i quali hanno la necessità di pianificare la propria logistica in entrata e in uscita in base ai servizi di Arcese. In particolare nel caso dei clienti con processi JIT, come le aziende del settore automobilistico, anche solo cinque minuti di latenza possono superare i limiti dell'accettabile. Non è raro che i contratti prevedano penali incredibilmente onerose, anche dell'ordine delle migliaia di euro al minuto. Questa problematica della precisione delle tempistiche è una complicazione tecnologica che, in definitiva, può determinare la sopravvivenza o meno nel settore.

In un mercato altamente competitivo con margini molto bassi e tante possibilità d'errore, Arcese ha intravisto un modo per differenziarsi dalla concorrenza.